Cos’è il softair ?

Una breve introduzione al mondo del Softair

Cos’è il Softair ?

Il softair o soft-air (in inglese: airsoft), è un’attività di squadra basata sul movimento tattico. Alcuni lo chiamano “tiro tattico sportivo”, ma non è la definizione più esatta.
Il softair può essere assimilato anche ad un gioco di ruolo che simula, tramite attrezzature e strumenti appositi, azioni tattiche e strategiche di combattimento in ambienti urbani o boschivi, tra fazioni opposte che devono conquistare obiettivi prefissati.

Quali sono le modalità di gioco ?

Le possibili modalità di gioco sono davvero numerose, e le combinazioni delle regole applicabili sono altrettanto varie, dando vita a scenari di gioco estremamente dinamici e sempre diversi.
Di norma vengono stabiliti degli obiettivi da perseguire in un tempo prestabilito (es. un’ora), ed un insieme di regole di ingaggio e comportamento da tenere in campo.
Le modalità più frequenti sono:

– conquista della bandiera avversaria
– conquista di una postazione
– mantenimento di una postazione (per un determinato periodo di tempo, o fino ad una data ora)
– liberazione di un prigioniero
– distruzione della squadra avversaria
– ecc. ecc.

In alcuni casi, il gioco diviene più complesso trasformandosi in una vera e propria “storia” da mettere in scena. (es. recupero di un pilota caduto in territorio nemico, con una squadra alleata che lo deve salvare e riportare al campo base, e una squadra nemica che deve eliminare i soccorritori per poi portare il prigioniero nel suo campo al fine di interrogarlo).

Il softair ed il paintball sono la stessa cosa ?

Assolutamente no.
In estrema sintesi (e senza dilungarsi sugli aspetti legali e tattici) si può affermare che:

Il softair è uno sport riconosciuto dal CONI e dell’ASI. Esso è basato sul movimento tattico: è ispirato alle logiche di organizzazione e conflitto militare (seppure NON abbia nulla a che fare con il vero mondo militare !), ed i pallini utilizzati sono da 6mm con un peso che varia dagli 0.20 ai 0.23 grammi per una energia cinetica massima di 1 Joule (come da norma di legge)
Il paintball al contrario non è riconosciuto dal CONI. Di norma non è basato sul movimento tattico (per motivi legati alle attrezzature utilizzate ed allo spirito generale del gioco), e le “armi” utilizzate (dette anche “marcatori”) impiegano l’uso di sfere di colore che esplodono al contatto con l’obiettivo.

E’ pericoloso ?

Il softair è uno sport assolutamente NON violento, apolitico, che promuove il rispetto per il prossimo e lo spirito di squadra.
La Legge Italiana prevede inoltre che le armi (giocattolo) utilizzate non debbano superare 1 Joule di energia cinetica, pertanto il rischio di farsi del male è molto limitato.
Questo, abbinato all’obbligo di indossare maschere e/o occhiali protettivi idonei allo scopo, riduce drasticamente i rischi.
L’uso di protezioni aggiuntive (ginocchiere, guanti, gomitiere) ed indumenti idonei (abiti robusti, scarponi/anfibi, una kefiah e/o un copricapo) è consigliato, e migliora di gran lunga l’esperienza e la sicurezza di gioco.

Di cosa ho bisogno per iniziare ?

Le attrezzature utilizzabili sono davvero moltissime ed estremamente variegate.
La scelta è di norma personale, anche se esistono alcuni punti fissi.
E’ altamente consigliabile avere con se:

  • – Un ASG (Air-soft Gun), o meglio, la volgarmente ed impropriamente detta “arma”
    – Munizionamento (pallini da 6mm da 0.20-0.23g) alla bisogna
    – Un paio di occhiali protettivi o una maschera
    – Indumenti idonei (vedi la sezione “E’ pericoloso ?”), e possibilmente mimetici o con colori tendenti al verde/marrone.
    – Un cambio d’abito, in quanto le giocate si svolgono all’aria aperta e spesso in zone boschive
    – Una bevanda o un leggero snack da tenere in tasca.

Con chi posso iniziare ?

Ci sono molti club, in tutta Italia, con i quali è possibile iniziare a praticare questo sport. Ogni club ha un proprio regolamento interno che stabilisce le norme e le modalità per consentire a chi lo desidera, di fare delle prove su campo. In particolare, a Fontaniva (provincia di Padova) risiede il club Uruk-hai Softair Team, di cui anche io faccio parte. Di seguito è presente un allegato che illustra alcune nozioni fondamentali per contattare il club e pianificare una eventuale prova su campo.

downloads

Opuscolo_Informativo_UrukHai

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *