Sharp Trigger

Questo progetto è nato dall’embrionale idea di realizzare un sistema di raffreddamento CPU a liquido totalmente passivo, utilizzando un dissipatore originariamente concepito per il raffreddamento forzato ad aria, adattato e trasformato in un waterblock.
Da quel punto, molte altre idee si sono accodate, e dopo circa 9 mesi di lavoro (quasi un parto ) le caratteristiche e funzionalità che sono riuscito ad implementare sono piuttosto numerose.
La descrizione che segue è suddivisa in sezioni, ognuna riguardante una parte specifica od un set di funzioni comuni.